Assenti Cameron, Di Marino e Goldoni, Peppe Marino ha convocato venti calciatrici per il match di domani sera con la Fiorentina (ore 20.45, fischia Petrella di Viterbo). Esordio casalingo – a porte chiuse – al Caduti di Brema di Barra per le azzurre contro una formazione accreditata per le primissime posizioni della classifica e reduce dal 4-0 rifilato all’Inter al Franchi: “Siamo coscienti del valore dell’avversaria, ma questo deve aiutarci a giocare con quella cattiveria che è mancata a Bari. Servono “tre c”: cattiveria, cuore e…cazzimma”.

La ricetta per cercare l’impresa è servita: “La Fiorentina è davvero molto forte, dovremo tirar fuori l’orgoglio di chi ha voglia di riscatto. Sarà emozionante tornare a giocare a Napoli in Serie A, peccato per l’assenza del pubblico sugli spalti”. Il tifo per il Napoli Femminile, però, arriverà dai balconi che affacciano sul Caduti di Brema. A Barra infatti c’è grande attesa per la sfida alla Viola.

Questo il video con le dichiarazioni di Marino:

error: Questo contenuto è protetto e non può essere copiato