Vivien Beil è tornata a “casa”. Troppo forte la nostalgia di Napoli per la centrocampista tedesca che era sul punto di trasferirsi a San Marino ma che alla fine ha deciso di proseguire la sua avventura in azzurro. Beil, grande protagonista lo scorso anno della cavalcata verso la Serie A del Napoli Femminile, è un interno di qualità e quantità con un passato nelle nazionali giovanili teutoniche (ha vinto un Europeo Under 17) e 32 presenze nelle sue tre stagioni con la prestigiosa Connecticut University.

Ieri ha già sostenuto un allenamento con le compagne, vecchie e nuove, comprese le giovani Marotta e Catalano che si sono momentaneamente aggregate al gruppo di mister Marino.

error: Questo contenuto è protetto e non può essere copiato