La trasferta di domani a Perugia presenta diverse insidie per il Napoli Femminile, reduce dallo stop forzato con il Cittadella causa “corona virus”. Mister Marino presenta così la sfida in casa del fanalino di coda, che però ha dato filo da torcere a tutte le grandi del campionato.

 

 

“Non possiamo certamente sottovalutare l’impegno in casa del Grifone sia perché siamo reduci da una imprevista sosta sia per il valore di una avversaria che domenica scorsa ha perso di misura in casa della Lazio. Questo è un campionato equilibrato e di livello più alto rispetto a quello della passata stagione, proprio come auspicato dalla Federazione, di conseguenza non esistono squadre “materasso” e non lo è certamente il Perugia”.

Qualche assenza causa squalifica rende meno ampie del solito le scelte di Marino: “Mancheranno Groff e Kubassova ma sono certo che chi le sostituirà saprà farsi valere perché le ragazze hanno chiaro il nostro disegno tattico e preparato bene la gara. Vogliamo chiudere bene questo ciclo di partite iniziato dopo il ko di Ravenna, dopo ci sarà l’ennesima sosta e vogliamo arrivarci mantenendo la testa della classifica”.

error: Questo contenuto è protetto e non può essere copiato